La migliore fotocamera del mondo

fotocamere

Ci avete creduto, eh? Vi siete fiondati a pesce sul link e avete cliccato, sicuri di trovare la risposta a tutti i vostri dubbi pre-acquisto. E invece no, non vi propongo la miglior fotocamera del mondo per la fotosub. Semplicemente perchè non esiste. O meglio, non ne esiste solo una, ne esistono tante, tantissime! Che però, in realtà, per voi si riducono ad una sola.

“Occhei, ci hai preso tutti in giro. Te e le tue teorie filosofico-fotografiche, adesso me ne torno a spulciare Facebook.”

Aspettate! Si, perchè se aspettate giusto il tempo di qualche altra riga, vedrete che non è solo un gioco di parole ma una verità, basta pensarci (e continuare a leggere).

Quale fotocamera dovrei comprare? qual’è la migliore per la fotografia subacquea?

A questa domanda, che tante volte mi sono sentito rivolgere, ho sempre risposto in un unico modo: dipende.

Non è per un atteggiamento supponente da professionista navigato verso chi si appresta ad affrontare il suo, spesso primo, investimento nel mondo della fotosub, più semplicemente perchè per dare un consiglio (o esprimere un parere personale), devono essere presi in considerazione molti elementi.

Innanzi tutto partiamo dall’assunto che, è vero, la fotocamera “migliore” in assoluto non esiste. Se dovessi rispondere d’istinto, sarei propenso a dire “la prossima che esce sul mercato”, ma siccome voi volete saperlo adesso, è inevitabile ragionarci su.

La buona foto non la fa la macchina, la fa il fotografo.

Dato questo come punto di partenza, è pur vero che nella fotosub (ma anche in altri campi della fotografia) troviamo un’eccezione parziale a questo concetto. In fotografia subacquea alcune caratteristiche dell’attrezzatura sono molto importanti perchè, a differenza della fotografia “terrestre”, certi aspetti sono imprescindibili per effettuare la giusta scelta: autofocus, velocità di scatto, qualità del software di gestione delle immagini, solo per citare i più importanti.

Non esiste la fotocamera “migliore” per tutti.

Dipende dal tipo di fotografia che vogliamo fare, dal nostro budget, dalle nostre capacità tecniche, da quanto tempo dedichiamo alla nostra passione. Inutile voler acquistare a tutti i costi l’ultimo modello di reflex se poi andiamo in acqua 10 volte l’anno, se non abbiamo mai impugnato altro che la compatta tirata fuori da un cassetto per le foto di famiglia, o se il nostro budget non ci consente di approntare un set-up in grado di sfruttarne tutte le potenzialità.

Non cerchiamo a tutti i costi l’ultima novità del mercato.

Spesso le ultime uscite, soprattutto in campo tecnologico, sono da evitare. Meglio senza dubbio attendere qualche mese per vedere come vanno i primi pezzi. Spesso i produttori, sulla base della loro corsa a chi sforna nuovi modelli prima della concorrenza, mandano in produzione versioni con qualche “bug” che viene poi corretto con una seconda release.

Consideriamo poi sempre che, insieme alla fotocamera, dobbiamo comprare uno scafandro dedicato. Prendiamolo il tutto quindi come un investimento che ci dovrà accompagnare per molto tempo. Meglio una fotocamera di provata affidabilità, di cui siamo sicuri delle caratteristiche, anche se non è proprio l’ultimo modello. Ovvio, non è che vi stia consigliando di comprare una Nikonos V, in ogni cosa c’è una via di mezzo.

Per fare un esempio pratico, la Canon 7D – splendida macchina – ha ceduto il passo alla nuova versione (EOS 7D Mark II) dopo ben 5 anni di onorato servizio, rimanendo tutt’ora un’opzione assolutamente consigliabile sul mercato dell’usato. E se siete fortunati riuscite pure a trovarla nuova, online, al prezzo di un buon usato.

Con l’avvento del Full-Frame (FX) c’è stato poi uno scossone nel mercato, e in molti hanno sentito l’esigenza insopprimibile di dotarsi di uno di questi splendidi apparecchi digitali in formato 24×36. Tutto questo ha alimentato ulteriormente l’offerta di usato che, se ben valutato, può essere senza dubbio un’ottima opzione.

Sull’argomento delle attrezzature usate scriverò a breve un articolo, ma nel caso foste in procinto di un acquisto di seconda mano e voleste un parere, non esitate a scrivermi.

In estrema sintesi, non esiste quindi una fotocamera “migliore” in assoluto, ma se vi orientate su modelli affidabili (vedi cosa ho scritto sopra) che hanno ottimi feedback, non avrete brutte sorprese e potrete dormire sonni tranquilli. Negli intervalli di superficie.

Se volete un parere personale su qualche modello specifico, non esitate a scrivermi. Buone bolle!


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo, per me rappresenta il riconoscimento del tempo che ho impiegato a scriverlo. Non ti costa nulla. Grazie

condividi questo articoloTweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
2Share on Google+
Google+
0Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Potrebbe anche interessarti...

2 Risposte

  1. LIONELLO ha detto:

    IO MAX HO COMPERATO UNA CANON G16 COSA MI DICI ? BUON ACQUISTO?

Commenta questo articolo